pau

Tutto ciò che avviene progressivamente vedendo dei piccoli risultati positivi, aiuterà a colmare piano piano quel gap che c’è tra l’inizio dello stato d’ansia fino al rapporto

Tutto ciò che avviene progressivamente vedendo dei piccoli risultati positivi, aiuterà a colmare piano piano quel gap che c’è tra l’inizio dello stato d’ansia fino al rapporto

Inoltre se l’atto sessuale non sarà stato il massimo, il tuo partner potrebbe essere comunque soddisfatto grazie ai preliminari.

  • Fai Esercizio fisico. La fiducia nel proprio corpo e nella propria energia ГЁ una parte importante per superare l’ansia sessuale. Meno stai pensando a te stesso e al tuo aspetto, piГ№ facile sarГ  impegnarsi in un rapporto sessuale senza stress.
  • Utilizza delle tecniche. Nell’atto pratico, in questo caso per gli uomini, ci possono essere delle strategie, come ad esempio la “tecnica dello stop and go” che possono migliorare la capacitГ  di fare l’amore con fiducia. Tu e il tuo partner potete discutere di strategie ed essere aperti per migliorare i momenti di intimitГ  il piГ№ possibile.
  • Diminuisci le aspettative. Spesso le aspettative possono essere molto alte, ma soprattutto per le prime volte, ГЁ possibile che non vada come sperato. Questo non aiuta, nonostante possa andare meglio o peggio di quello che ti aspetti, sarebbe utile non pensare troppo a “come sarà”.
  • Sano egoismo. Essere egoisti in queste situazioni potrebbe essere una scelta da valutare, perchГ© nel tuo momento di difficoltГ , ГЁ giusto pensare a te stesso. Probabilmente ГЁ l’ultima scelta da fare, ma puГІ essere una strada percorribile se non diventa una consuetudine. Valuta, se evitare di pensare alla tua prestazione per soddisfare il partner, ti porta dei benefici psicologici per poi magari affrontare in un secondo momento il problema.

Questi rimedi raggruppano un atteggiamento che per chi soffre d’ansia è fondamentale: rimanere nel presente. L’anticipazione ti deve tornare utile solo per migliorare, in ciò che è potenzialmente sotto il tuo controllo, altrimenti si continua ad alimentare l’ansia.Read More